Comunicato stampa – Né a Genova né a La Spezia: Anpi al fianco di sindacati e lavoratori nel dire no alla nave delle armi

Genova 20/05/2019

C’era anche ANPI Genova  ai varchi del porto del capoluogo ligure, la mattina del 20 maggio, a dire di no all’imbarco di materiali sul cargo saudita  Bahri Yanbu, carico di armi destinate al conflitto in Yemen. E, se la mobilitazione di Cgil, associazioni e lavoratori portuali ha bloccato ogni operazione nello scalo genovese, altrettanto deve accadere a La Spezia dove è possibile che la nave si diriga per caricare cannoni già respinti dagli scali francesi, e generatori. Anche nel porto spezzino, insieme a Cgil e a tutti gli altri soggetti, ci sarà Anpi: gli scali liguri non accetteranno di far transitare merci di morte. Sollecitiamo quindi tuttoi gli antifascisti a partecipare alle iniziative che saranno annunciate. 

Anpi Provinciale Genova

Coordinamento Anpi Liguria

Please follow and like us:
error0