Donne Partigiane – Clelia Corradini (1903 – 24 agosto 1944)

Clelia Corradini (Jvanka): donna, madre, partigiana coraggiosa – 24 agosto 1944 Clelia Corradini fece parte di quel gruppo di partigiane della libertà che seppero dimostrarele loro innate qualità di coraggio, di fermezza d’animo, di spirito di sacrificio nel tormentato e convulso periodo della lotta di liberazione. Donne semplici, per lo più operaie, casalinghe, contadine, infermiere, […]

Comunicato su Crollo Ponte Morandi

L’ANPI di Genova esprime grande dolore e abbraccia con tanto affetto le famiglie delle persone scomparse o ferite nella tragedia che ha colpito Genova col crollo del ponte Morandi. Ora non è il momento delle polemiche e tanto meno delle dichiarazioni strumentali . E’ una tragedia che colpisce chi andava in vacanza, chi al lavoro, […]

Quel giorno a Sant’Anna di Stazzema

  La strage di Sant’Anna di Stazzema si inquadra in quella particolare fase della situazione bellica che si apre con l’arretramento dell’esercito tedesco sulla così detta Linea Gotica. In zone di grande rilievo strategico, come i monti a ridosso della Versilia, le Alpi Apuane o la Lunigiana, la presenza di numerose formazioni partigiane, di diverso […]

10 Agosto 1944 Piazzale Loreto

10 agosto 1944, ore 5,45. Un autocarro tedesco frena di botto e scarica giù 15 uomini in tuta da lavoro. Fa appena giorno a Milano e piazzale Loreto è quasi un deserto. Su un lato della grande spianata circondata dai palazzi, un pugno di militi della Brigata Nera “Aldo Resega” sorveglia le vie d’accesso. Altri uomini, italiani, […]

UNA SVASTICA A BANCHI: LA STUPIDITA’ NON SI COMMENTA

Nel tardo pomeriggio di martedì una grande svastica è stata tracciata con il gesso sulla pavimentazione di piazza Banchi, nel cuore di Genova. L’indignazione di chi l’ha vista, la decisione di alcune persone di provare a cancellarla subito, hanno avuto eco anche nella mobilitazione di esponenti dell’opposizione in Comune che, tramite i social network, hanno […]

“Gravissimo e inaccettabile che un Ministro della Repubblica faccia suo lo stile propagandistico di Mussolini”

Dichiarazione della Presidente nazionale ANPI, Carla Nespolo, a seguito dell’affermazione “Tanti nemici, tanto onore” del Ministro dell’Interno, Matteo Salvini “È gravissimo e inaccettabile che un Ministro della Repubblica italiana, nata dalla Resistenza, faccia suo lo stile propagandistico di Mussolini, un criminale, guerrafondaio, massacratore della libertà e dei più deboli. Il sentiero su cui Matteo Salvini […]